La nostra azienda offre il servizio di installazione e biomonitoraggio degli alveari allo scopo di verificare la salubrità dell’ambiente circostante l’apiario. Le api sono considerate dei biorilevatori in quanto esplicano una spiccata attività di bioaccumulo campionando da tutte le 3 matrici ambientali: acqua-suolo-aria

Attraverso l’analisi di miele, cera, polline e delle stesse api adulte è possibile rilevare inquinanti lipofili e idrofili, organici ed inorganici. La presenza di particolato atmosferico sotto forma di PM10 e di PM 2,5 è inoltre rilevabile direttamente sulle api adulte.

La verifica periodica dello stato di salute degli alveari attraverso il rilievo di bioindicatori, ed il confronto dei valori ottenuti con quelli di apiari considerati“bianchi di riferimento” posti in territorio incontaminato, rappresenta una metodologia efficace per stabilire qualitatativamente il livello di inquinamento dell’ambiente sottoposto a biomonitoraggio

Questo servizio viene svolto da personale qualificato laureato in scienze chimiche ed abilitato all’esercizio della professione di CHIMICO ed è rivolto a

  • Aziende e imprese che vogliono verificare o dimostrare la bio-sostenibilità e l’impatto sull’ambiente della propria attività, anche in sede di certificazioni ambientali ISO 14001.
  • Comuni o enti turistico-ricettivi che attraverso il biomonitoraggio intendono valorizzare la qualità ambientale del proprio territorio
  • Privati cittadini amanti della natura che attraverso l’installazione di alveari nel proprio giardino vogliono verificare la salubrità dell’ambiente circostante le loro abitazioni.

per maggiori informazioni scrivere a: info@apicolturalpina.it